Home

Quel che vale

Siamo Tutte un po’ Befane

Siamo Tutte un po' Befane

La Befana, questa donna vecchia e  un po’ arcigna, altro non era, nell’antica tradizione pagana, che Madre Natura, la quale, stanca per aver donato tutte le sue energie durante l’anno, appariva secca e pronta ad essere bruciata per rinascere in primavera. I doni distribuiti erano simbolo dei semi che sarebbero nati durante l’anno successivo. La Befana rappresentava quindi l’anno vecchio, pronto a sacrificarsi per far rinascere un nuovo periodo di prosperità. Non occorre chiedersi perché questo sacrificio fosse  ricondotto a una figura femminile!! D’altra parte, come diceva Anne Morrow Lindberg, “La donna deve essere pioniera nell’attingere forze in se stessa. In un certo senso, è sempre stata pioniera.” Quindi, per le sfide quotidiane che ci aspettano con l’anno nuovo, ricordiamo semplicemente che altre donne, prima di noi hanno perseverato e prosperato. Befana inclusa!


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Quel che vale

Quanto valgono il tempo, l'attenzione, la passione, il talento? Quanto valgono lo stile, l'armonia, la freschezza, l'idea, l'oro, la luce, la pietra? Cosa vale?

Qui raccontiamo quel che vale per noi, per quel che vale. E lo facciamo per incontrare persone che ci somigliano, e che per questo ci scelgono.