Home

Quel che vale

P come Panettone

P come Panettone

Le feste sono un tripudio di dolci , dolci che arrivano dalla tradizione e sono accompagnati da leggende e aneddoti.
Come il panettone, il dolce di Natale per eccellenza.
Alla vigilia di Natale, nella corte del Duca Ludovico il Moro, Signore di Milano, si tenne un gran pranzo, per il quale era stato prearato  un dolce particolare, all’altezza del fastoso  banchetto. Ma il dolce bruciò e per rimediare  uno sguattero della cucina, detto Toni, propose quello che aveva preparato per sé, usando gli avanzi.
Il capo cuoco non aveva scelta e servì quel  pane dolce profumato di frutta candita e burro, con la cupola ben brunita. Fu un successo e il Duca lo battezzò con  il nome del suo creatore.
Così  il  “pan del Toni” è oggi sulle tavole di tutto il mondo.

foto: Silvia Poli



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Quel che vale

Quanto valgono il tempo, l'attenzione, la passione, il talento? Quanto valgono lo stile, l'armonia, la freschezza, l'idea, l'oro, la luce, la pietra? Cosa vale?

Qui raccontiamo quel che vale per noi, per quel che vale. E lo facciamo per incontrare persone che ci somigliano, e che per questo ci scelgono.