Home

Quel che vale

L’Edera

L'Edera

Avvolge come l’edera questo bracciale di giada, verde come un ramo, simbolo della passione amorosa.

E a rappresentare benissimo questo aspetto della pianta è Tranquillo Cremona, pittore tipico della Scapigliatura, nel suo olio, conservato nella Galleria d’Arte moderna di Torino, che si intitola appunto L’edera.

Il soggetto del quadro è infatti l’abbraccio in cui l’amante cerca di stringere la ragazza che dall’altra parte rifiuta il  gesto passionale.

Il pittore gioca sui contrasti: il gesto del ragazzo, che  implora la fanciulla,  la quale invece  lo rifiuta.

E poi l’edera come simbolo di continuità e resistenza contrapposta alla caducità e alla precarietà dei sentimenti e della felicità umana.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quel che vale

Quanto valgono il tempo, l'attenzione, la passione, il talento? Quanto valgono lo stile, l'armonia, la freschezza, l'idea, l'oro, la luce, la pietra? Cosa vale?

Qui raccontiamo quel che vale per noi, per quel che vale. E lo facciamo per incontrare persone che ci somigliano, e che per questo ci scelgono.