Home

Quel che vale

I Biglietti di Valentino

I Biglietti di Valentino

Parure Rubini e Diamanti
[Parure Rubini e Diamanti]

La tradizione dei bigliettini d’amore nella data di S. Valentino è documentata a partire dal 1415, quando Carlo duca di Orleans, fatto prigioniero dagli inglesi nella battaglia di Azincourt, e detenuto nella Torre di Londra mandò  un biglietto con una poesia alla moglie.

Alcuni anni dopo sembra che re Enrico V d’Inghilterra fece comporre un biglietto “valentino” per Caterina di Valois sua promessa sposa.

Nel XVII secolo nacquero le prime Valentine (Valentines), biglietti stampati con disegni e motti romantici.

Spesso i biglietti contenevano taschine segrete per permettere ai giovanotti di celare i messaggi d’amore ai severi padri delle fidanzate.

foto gioielli: Silvia Poli



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Quel che vale

Quanto valgono il tempo, l'attenzione, la passione, il talento? Quanto valgono lo stile, l'armonia, la freschezza, l'idea, l'oro, la luce, la pietra? Cosa vale?

Qui raccontiamo quel che vale per noi, per quel che vale. E lo facciamo per incontrare persone che ci somigliano, e che per questo ci scelgono.