Home

Quel che vale

Carnevale in Cartapesta

Carnevale in Cartapesta
Bracciale Pietre Dure
[Bracciale Pietre Dure] –

Il Carnevale di  Viareggio  nasce nel febbraio del 1873  per iniziativa della gioventù dorata che, non avendo altro da fare,  sfilava in carrozza per festeggiare il carnevale, all’aperto, fra la gente.

Nel 1921 si canta per la prima volta la ”Coppa di Champagne”,  che diventa poi inno ufficiale del carnevale viareggino  ma è nel 1925  che vengono realizzati i primi carri in cartapesta, un materiale che consente di creare costruzioni colossali ma leggerissime, mascheroni che possono librarsi nell’aria sfidando la legge di gravità.

Ed è nel 1930 che Uberto Bonetti, pittore ufficiale della festa, inventa Burlamacco, un pagliaccio che riassume in sé le caratteristiche di tutte le principali maschere italiane.

(foto gioielli: Silvia Poli)



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Quel che vale

Quanto valgono il tempo, l'attenzione, la passione, il talento? Quanto valgono lo stile, l'armonia, la freschezza, l'idea, l'oro, la luce, la pietra? Cosa vale?

Qui raccontiamo quel che vale per noi, per quel che vale. E lo facciamo per incontrare persone che ci somigliano, e che per questo ci scelgono.