Home

Quel che vale

Il Viaggio della Tartaruga Gina _ 06 Dicembre

Il Viaggio della Tartaruga Gina _ 06 Dicembre
Bracciale Raffinato

[Bracciale Raffinato] –

La tartaruga pensò che così come lei aveva portato la farfalla sul suo guscio ora l’orso la stava portando sulla sua groppa. Fai qualcosa per qualcuno e quel piccolo gesto ti tornerà indietro: ciò che mamma Pina le aveva insegnato aveva proprio funzionato!

Che bellezza! E che bello rivedere il cugino Elia!

Quante volte aveva avuto paura di partire da sola e invece…non aveva avuto abbastanza fiducia e si era persa un sacco di cose. “Che stupida sono stata”, pensò la tartaruga, ma ormai non si poteva tornare indietro, ma solo guardare avanti.  Davanti svettava la montagna che sembrava davvero una montagna incantata.

Alzò gli occhi e vide qualcosa che si muoveva sospesa sopra di loro. Si spaventò e chiese all’orso dove l’avesse portata. “Non preoccuparti – rispose l’orso – quella è una funivia. Sai, gli uomini sono pigri e non amano inerpicarsi su per la montagna, così hanno inventato questa cosa che li trasporta fin lassù. E quando sono lì scendono, ma vedrai tu stessa come”.

La tartaruga era davvero incuriosita: questo viaggio si faceva sempre più interessante.



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Quel che vale

Quanto valgono il tempo, l'attenzione, la passione, il talento? Quanto valgono lo stile, l'armonia, la freschezza, l'idea, l'oro, la luce, la pietra? Cosa vale?

Qui raccontiamo quel che vale per noi, per quel che vale. E lo facciamo per incontrare persone che ci somigliano, e che per questo ci scelgono.