Home

Quel che vale

Ritroviamo i Sapori dell’Autunno

Ritroviamo i Sapori dell’Autunno
Collezione Monete
[Collezione Monete] _

Uva, fichi, funghi, le prime castagne: il mese di settembre propone diversi ingredienti gustosi per cimentarsi in cucina. Ecco allora una torta davvero buona con uva,  fichi  e cannella.

Portate il forno a 170 °C; imburrate e infarinate una teglia dal diametro di 22 – 24 cm.  Sbattete 100 gr di  burro e 100 di zucchero, insieme  ai semi di vaniglia. Sempre sbattendo, aggiungete 3 uova, uno alla volta,  4 cucchiai di latte intero e la scorza di mezzo limone.

Setacciate 220 gr di farina 00 con 1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci e un pizzico di sale poi  aggiungete il tutto al composto, poco alla volta e mescolando con una spatola. Infine  aggiungete  50 gr di uva passa e 50 gr di fichi secchi tritati  che avete precedentemente ammollato nel marsala. Versate nel composto anche 2 o 3 cucchiai di marsala, secondo il vostro gusto,   mettete tutto nello stampo e cuocete per 40 – 45 minuti.

Togliete la torta e fatela raffreddare; nel frattempo sbattete per 1 minuto  un albume. Aggiungete poi gradualmente 150 gr di zucchero a velo e  qualche  goccia  di limone fino ad ottenere  una bella crema densa e lucida. Versatela sulla torta ormai raffreddata e lasciatela indurire in frigorifero. A questo punto prendete tre fichi freschi e dell’uva bianca e nera: lavate la frutta, asciugare e tagliate i fichi a fettine. In una ciotola, sbattete un altro albume con una forchetta fino a formare delle bollicine e  spennellate i fichi  per poi passarli  nello zucchero semolato. Lasciateli poi indurire su una gratella. Fate lo stesso con i chicchi d’uva. Avrete così una stupenda decorazione per la vostra torta : l’effetto scenografico è assicurato.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quel che vale

Quanto valgono il tempo, l'attenzione, la passione, il talento? Quanto valgono lo stile, l'armonia, la freschezza, l'idea, l'oro, la luce, la pietra? Cosa vale?

Qui raccontiamo quel che vale per noi, per quel che vale. E lo facciamo per incontrare persone che ci somigliano, e che per questo ci scelgono.